Informazioni turistiche

La Sicilia è una grande isola ed il matrimonio sarà a Taormina, un piccolo paese situato sulla Costa Orientale.

Vi consigliamo di arrivare all’aeroporto di Catania Fontanarossa-CTA poichè è l’aeroporto più vicino alla location del nostro matrimonio.

Per raggiungere Taormina vi suggeriamo di noleggiare una macchina direttamente all’aeroporto di Catania.

Taormina

Taormina (Taurmina o Taummina, in siciliano) è un comune italiano di 10.872 abitanti, situato nella città metropolitana di Messina, in Sicilia. È uno dei centri turistici internazionali di maggiore rilievo della regione siciliana, conosciuta per il suo paesaggio naturale, le bellezze marine, i suoi monumenti storici è stata una delle principali destinazioni turistiche dal XIX secolo in Europa.

Il Corso Umberto è la via principale che attraversa tutto il centro di Taormina. Su entrambi i lati, potete trovare una serie di boutique di lusso, gioiellerie, negozi di abbigliamento e di souvenir, e ciò vi farà subito comprendere il motivo per il quale Taormina viene soprannominata “la Saint Tropez Siciliana”. Potrete anche trovare negozi di alimentari, forni, bar e ristoranti che sicuramente non vi lasceranno a bocca asciutta durante l’ora di pranzo o di cena.

Da non perdere

Teatro Greco

Piazza IX Aprile

Isola Bella

Granita al  Bam Bar

I dintorni

L’Etna è il vulcano più grande ed allo stesso tempo il più alto in Europa. Erutta fuoco, ceneri e fumo più volte l’anno, lasciando esterrefatti numerosi turisti alla scoperta della Sicilia. Ci sono tour giornalieri a piedi, in jeep o in funivia per visitare questa montagna di fuoco e migliaia di turisti ogni anno si godono l’arido paesaggio “lunare” e caratteristiche colonne di fumo.

Siracusa città di mare, che nel mare si allunga con l’isola di Ortigia, Siracusa è adagiata lungo una baia armoniosa. Il nome evoca subito il passato greco, i tiranni e la rivalità con Atene e con Cartagine, passato di cui la città conserva numerose testimonianze. Subito alle spalle di Ortigia si estende l’Acradina, come veniva chiamata nell’antichità la zona pianeggiante contigua ad Ortigia e poi la Neaú polis, area “nuova” dove si trova il teatro, l’Orecchio di Dionisio e la latomia del Paradiso.

Marzamemi è una frazione marinara del comune di Pachino da cui dista circa 2 km, è inoltre situata a 20 km da Noto, capitale del barocco. Si trova in provincia di Siracusa. Il borgo è nato attorno all’approdo, poi divenuto porto da pesca, e si è sviluppato grazie a quest’ultima attività, molto praticata ancor oggi, dotandosi anche di una Tonnara, tra le più importanti della Sicilia. 

La città di Noto è una delle perle del barocco italiano, centro di fondamentale importanza della Val di Noto, riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. Una città che si fa amare, uno scrigno di tesori di inestimabile valore.

Agrigento fondata intorno al 580 a.C., vanta un territorio in cui si insediarono i vari popoli che lasciarono traccia nell’isola. È nota come Città dei templi per la sua distesa di templi dorici dell’antica città greca posti nella cosiddetta valle dei Templi, inserita, nel 1997, tra i patrimoni dell’umanità dall’UNESCO.